Il mio Cammino

Il mio approccio verso il cammino spirituale è quello Sciamanico che crede in un incontro intermedio con le diverse dimensioni della realtà. Secondo questo approccio è importante non essere collegati a un  unico metodo, ma è importante essere flessibili e sensibili per poter incontrare il momento così com’è, con una coscienza chiara e pura, libera da dogmi, pregiudizi e modelli interiori.

Nel mio percorso spirituale ho scoperto che la Saggezza della Kabbalah e la Lingua Ebraica descrivono in maniera molto precisa i mondi spirituali. Questi strumenti offrono un quadro accurato della struttura e delle leggi della creazione, e ci aiutano a muoverci tra i diversi livelli di realtà. E’ importante sottolineare che la conoscenza della Kabbalah non è un metodo o un sistema per il movimento sciamanico, ma uno strumento per comprendere la Creazione, che aiuta a contattare in profondità il momento in tutti i suoi livelli.

La Kabbalah divide la creazione in 4 livelli. Io credo che ognuno di noi può imparare a contattare ogni movimento in questi livelli della realtà. Chi cammina nel Pardes sviluppa la consapevolezza del livello emozionale e di quello psicologico, impara a conoscere le dimensioni energetiche e simboliche, e infine comprende il segreto della Creazione. Queste abilità aiutano ad essere creativi, a vivere la vita pienamente, con grande vitalità e ad essere collegati alla trasformazione e ai poteri di guarigione che si manifestano in ogni momento.

Dalla mia personale esperienza, la connessione e il lavoro con la natura sono il primo, puro e semplice spazio in cui possiamo sentirci parte della creazione, in intimità con il Creatore e con noi stessi. Così il mio insegnamento si focalizza sul contatto con tutti i livelli della creazione e mi relaziono ad essi come “insegnanti“ e partner.

Credo che il percorso spirituale dovrebbe essere sviluppato nella vita quotidiana, realizzandosi pienamente nel servizio alla società. Ciò contribuisce ad unificare il servizio per gli altri con il nostro obiettivo spirituale e personale.

Possano tutti gli esseri senzienti essere felici.

Amen

I commenti sono chiusi.